CNA Costruzioni

 

L’Unione CNA Costruzioni è l’istanza di aggregazione di interessi professionali e di settore per le imprese che operano nella complessiva filiera delle costruzioni edili e costituisce l’ambito di specializzazione, all’interno del sistema CNA, di questa tipologia di imprese.

 

 Tale ambito di specializzazione comprende le imprese dei seguenti settori:

 

 - edilizia ed affini
 - produzione di ceramiche refrattarie, piastrelle, mattoni tegole ed altri prodotti per l’edilizia
 - recupero e restauro del patrimonio architettonico, storico, culturale ed artistico
 - produzione e lavorazione dei manufatti in cemento
 - escavazione e trasformazione dei materiali lapidei e del marmo


L’Unione CNA Costruzioni svolge la funzione di rappresentanza esterna per delega del Presidente Nazionale CNA, e pertanto:

 

- rappresenta gli interessi degli associati nell’ambito dell’Unione stessa, impegnandosi a determinare un'effettiva ed equilibrata integrazione organizzativa del sistema CNA;
 rappresenta istituzionalmente le relative categorie professionali;
 - elabora e gestisce le relazioni sindacali di competenza dei rispettivi settori e stipula il relativo CCNL;
 - elabora ed attua le politiche di promozione economica di settore, anche attraverso apposite iniziative volte alla erogazione di servizi settoriali alle imprese, previa espressa delibera di autorizzazione del livello confederale;
 - da vita a forme di coordinamento intersettoriale, di concerto con gli organismi confederali.

 

Responsabile: Gianmario Venturini

Componenti Direttivo:

Presidente: Maurizio Carboni

Componenti: Edy Barozzi, Claudio Bergamaschi, Claudio Bresciani, Bruno Cavalieri, Ulisse Cerdelli, Angelo Cornacchione, Roberto Arati, Claudio Daracchi, Sergio Fabbi, Luigi Fagandini, Ivana Figone, Mauro Pellegrini, Roberta Piccoli, Cipriano Giuseppe Raucci, Antero Sozzi, Giulio Zecca, Oreste Granelli.

Responsabile provinciale

Gianmario Venturini