Con un Provvedimento dello scorso 15 luglio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato le modalità ed il modello di Comunicazione per la nuova Tax Credit sulla sanificazione e sull’acquisto dei DPI.

Si ricorda che (ai sensi del DL 73 del 25 maggio 2021) per le imprese, gli esercenti arte e professione, gli enti non commerciali (compresi gli enti del Terzo del settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti) nonché le strutture ricettive extra-alberghiere a carattere non imprenditoriale (a condizione che possiedano il codice identificativo), al fine di favorire la riapertura delle attività, viene riconosciuto per i mesi di Giugno, Luglio ed Agosto 2021 un credito d’imposta del 30% delle spese sostenute, fino a un massimo di 60.000 € per ciascun beneficiario, a tale titolo:

  • per sanificare gli ambienti nei quali è esercitata l’attività lavorativa e istituzionale e gli strumenti utilizzati in tali ambiti;
  • per somministrare tamponi a coloro che prestano la propria opera nell’ambito delle attività lavorative e istituzionali;
  • per acquistare dispositivi di protezione individuale, quali mascherine (chirurgiche, facciali filtranti FFP2 o FFP3), guanti, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea;
  • per acquistare prodotti detergenti e disinfettanti;
  • per acquistare dispositivi di sicurezza diversi da quelli della lettera c), quali termometri, termoscanner, tappeti e vaschette decontaminanti e igienizzanti, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea, ivi incluse le eventuali spese di installazione;
  • per acquistare dispositivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, quali barriere e pannelli protettivi, ivi incluse le eventuali spese di installazione.
La richiesta del credito d’imposta in commento avviene mediante invio della Comunicazione, invio che potrà essere effettuato dal 4 Ottobre al 4 Novembre 2021.