L’Ue e il Regno Unito sono riusciti a trovare entro la fine del periodo di transizione della Brexit un accordo sulle loro future relazioni commerciali e politiche.

In particolare, l’intesa raggiunta stabilisce un Accordo sugli scambi commerciali e la cooperazione tra l’Ue e il Regno Unito che poggia su tre pilastri principali:

  1. Un accordo di libero scambio, che definisce un nuovo partenariato economico e sociale con il Regno Unito. L’accordo riguarda gli scambi commerciali di merci, servizi e un’ampia serie di settori d’interesse per l’Unione, stabilendo l’assenza di tariffe e contingenti su tutte le merci conformi alle opportune regole in materia di origine. Entrambe le parti si sono poi impegnate a garantire una solida parità di trattamento mediante la salvaguardia di livelli elevati di protezione.
  2. Un nuovo partenariato per la sicurezza dei cittadini, che stabilisce un nuovo quadro in materia di cooperazione delle autorità di contrasto e giudiziarie in materia penale e civile.
  3. Un accordo orizzontale in materia di governance, finalizzato a fornire la certezza del diritto alle imprese, ai consumatori e ai cittadini. In questo quadro viene inoltre istituito un consiglio di partenariato misto incaricato di accertarsi che l’accordo sia applicato e interpretato correttamente, il quale discuterà tutte le questioni che dovessero presentarsi. Sono previsti meccanismi vincolanti di applicazione delle norme e di risoluzione delle controversie, al fine di garantire il rispetto dei diritti delle imprese, dei consumatori e dei singoli che permetteranno alle imprese nell’Unione europea e nel Regno Unito di operare in concorrenza equa senza che nessuna delle due parti faccia uso della propria autonomia normativa per concedere sovvenzioni sleali o creare distorsioni della concorrenza.

Per parlare di tutti i cambiamenti determinati dall’uscita della Gran Bretagna dalla Unione Europea, CNA ha organizzato un webinar con i consulenti dell’agenzia londinese Kelmer.

Per affrontare le nuove regole commerciali, ma anche quelle che riguardano i lavoratori e chi vuole comunque recarsi in Gran Bretagna, CNA ha organizzato un Webinar che si terrà martedì 9 febbraio alle ore 15.00.

La partecipazione all’incontro è gratuita previa iscrizione sul sito di CNA Modena.

 

Clicca QUI per scaricare le slide del Webinar.

 

Scarica il materiale informativo sulla Brexit:

Accordi commerciali tra UK e paesi extra-UE

Accordo sugli scambi commerciali e cooperazione UE-Regno Unito

Brexit. Due accordi per prepararsi alla svolta

Circolare dogane

Marchio UKCA 2.0