Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio in occasione dell’Assemblea annuale 2020 della CNA.

“Rivolgo un cordiale saluto a tutti i partecipanti all’assemblea della CNA che si tiene in presenza di una crisi molto dura, che colpisce comparti e lavoratori, taluni in modo più grave come avviene per le piccole imprese. Un periodo di straordinaria difficoltà – scrive il Presidente – che va affrontato con il necessario sostegno da parte delle autorità pubbliche: servono politiche condivise, con il contributo di parti sociali e territori, per una strategia che, mentre affronta la pandemia e le difficoltà conseguenti, sia rivolta a colmare divari e ridurre diseguaglianze sempre più inaccettabili e onerose. Uno sforzo straordinario in termini di investimenti e formazione deve guidare le trasformazioni necessarie, aiutando le imprese a riprogettare filiere e modalità produttive e le persone ad acquisire competenze, capitale sociale indispensabile per costruire il futuro. L’Unione europea, che ha dimostrato di saper cogliere la delicatezza della situazione, ha messo a disposizione strumenti che permettono di mobilitare risorse ingenti. È una opportunità che va colta per ammodernare il Paese. Abbiamo fiducia nella nostra capacità di affrontare questo momento cruciale con scelte e comportamenti che consentano di puntare alla ripresa della crescita, contenendo i contagi ed evitando costi ancor più elevati per la società intera e ciascuno di noi. Con questo spirito – conclude il Presidente – invio a tutti i presenti un caloroso augurio di buon lavoro”.