E’ pronto il modulo da presentare per accedere alle garanzie statali per i finanziamenti fino a 25mila euro. Lo ha reso noto il Ministero dello Sviluppo economico. CNA ricorda che le garanzie per questa tipologia di prestiti sono al 100% secondo quanto prevede il Decreto Liquidità. Tuttavia i prestiti non sono automatici. La richiesta è sottoposta alla discrezionalità dell’ente finanziatore.

Il modulo dovrà essere compilato dalle imprese o dai lavoratori autonomi e inviato per mail (anche non certificata) alla banca o al confidi.

Per supportare le imprese CNA ha predisposto un servizio di compilazione dell’allegato e delle autocertificazioni da inviare agli istituti di credito.

Per maggiori informazioni potete contattare il numero: T. 0521.227231 o scrivere a: prefina@cnaparma.it

 

Caratteristiche tecniche dei finanziamenti

Saranno ammissibili alla garanzia del Fondo, con copertura al 100% sia in garanzia diretta sia in riassicurazione, i nuovi finanziamenti in favore di PMI e di persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza Coronavirus (COVID-19) come da dichiarazione autocertificata, purché tali finanziamenti prevedano:

– l’inizio del rimborso del capitale non prima di 24 mesi dall’erogazione e una durata fino a 72 mesi;

un importo non superiore al 25% dell’ammontare dei ricavi del soggetto beneficiario, come risultante dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata alla data della domanda di garanzia ovvero, per i soggetti beneficiari costituiti dopo il 1° gennaio 2019, da altra idonea documentazione, come autocertificazione (comunque, non superiore a 25.000 euro).

L’importo del prestito di 25.000 euro è pertanto l’importo massimo del finanziamento. Il tasso massimo applicabile è rapportato al Rendistato, maggiorato dello 0,2% (è stato calcolato un tasso massimo che oscilla tra l’1,2  el’1,9%).

 

Per maggiori informazioni, Prefina Parma, la società di consulenza del Gruppo CNA, è a tua disposizione, contattando i seguenti recapiti:

T. 0521/227231 – E. info@prefinaparma.it