Un gesto concreto e immediato per le imprese associate colpite dai recenti eventi alluvionali

pubblicato 30/10/2014 alle 20:32

articolo di Andrea Mareschi

Aiutare, in modo concreto e immediato, le imprese associate colpite dalla recente esondazione del torrente Baganza. Questo l’obiettivo di CNA Parma che nel corso della Direzione provinciale che si è tenuta ieri sera ha deliberato alcune azioni volte al sostegno delle imprese associate messe in difficoltà dalla calamità naturale.

 

L’Associazione, oltre ad essere in  contatto con gli Enti locali che stanno pianificando le azioni di intervento a sostegno alle attività produttive e commerciali, quali Camera di Commercio e i diversi Comuni coinvolti dall’alluvione, ad essere impegnata ad assistere le imprese in ogni incombenza burocratica, ha voluto dare un ulteriore segno di vicinanza agli imprenditori associati che hanno subito danni materiali (a capannoni, magazzini, laboratori o beni strumentali) erogando un contributo volto a dimezzare, con decorrenza immediata, il costo contrattuale dei servizi loro erogati per contabilità o  tenuta libri paga, questo per l’anno 2014, e a dimezzare  loro la quota associativa per l’anno 2015.

 

La Direzione provinciale di CNA sta inoltre valutando, attraverso contributi messi a disposizione dai propri Dirigenti artigiani,  ulteriori azioni mirate a sostegno delle comunità dei quartieri più colpiti, azioni di cui si forniranno in seguito ulteriori dettagli. 

 

Vogliamo infine ricordare la scadenza del 15 novembre, per le imprese con sede nel Comune di Parma, per la presentazione dei moduli per la stima dei danni causati dall’alluvione. Le schede sono presenti sul sito del Comune di Parma nella sezione “Emergenza alluvione” e devono essere inviate via PEC all’indirizzo alluvioneparma@pec.comune.parma.it oppure tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

 

Il punto di ascolto CNA resta attivo e a completa disposizione degli imprenditori per ogni necessità attraverso il numero 0521 227211 o l’email info@cnaparma.it

Torna indietro

Lascia il tuo commento