Punto d'ascolto CNA sui danni causati dall'alluvione

pubblicato 20/10/2014 alle 16:01

articolo di Andrea Mareschi

CNA Parma ha aperto un punto d'ascolto per raccogliere situazioni relative a danni causati a ditte associate (e non) dagli eventi alluvionali di ieri. Chiediamo agli imprenditori di segnalarci, attraverso i nostri responsabili oppure attraverso la mail info@cnaparma.it la loro situazione affinché possiamo avere un quadro completo di quanto accaduto e nell’eventualità assistere le ditte interessate nella richiesta di contributi nel caso in cui fossero resi disponibili dagli enti preposti.

 

Abbiamo inoltre rilevato il persistere di grossi problemi alle linee voce e dati di parecchie zone del territorio dovuti all'allagamento di una centrale tecnica. Per questo, informiamo gli imprenditori che avessero i propri uffici amministrativi inagibili o tecnicamente isolati, che per tutta la durata dell'emergenza i nostri spazi di coworking - dotati di linee dati funzionanti non colpite dai problemi legati all'alluvione - sono a gratuitamente disposizione per tutti coloro che ne avessero necessità (per info o prenotazioni 0521 227211 oppure info@cnaparma.it).

 

 

QUALCHE CONSIGLIO PER COLORO CHE AVESSERO SUBITO DANNI in attesa di indicazioni precise da parte delle istituzioni:

- verificate se le polizze assicurative attivate sulla vostra imprese e/o abitazione prevedono la copertura per danni alluvionali

- preparate un'ampia documentazione fotografica a testimonianza dei danni subiti dalla vostra struttura e da qualsiasi attrezzatura danneggiata da acqua o fango

- in caso di spese relative a smaltimento rifiuti, ripristini o altre riparazioni è necessario conservare le fatture che dovranno contenere come descrizione un riferimento specifico all’evento

- in caso di danni a strutture o impianti è opportuno una relazione di un tecnico iscritto all’albo

 

 

Torna indietro

Lascia il tuo commento