Marchi +3: uscito il bando Ministeriale che finanzia la registrazione di marchi UE e internazionali

pubblicato 12/01/2018 alle 15:53

articolo di Marcello Mazzera

Marchi +3 è una misura che sostiene la capacità innovativa e competitiva delle PMI, promuovendo l'estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale.Le domande potranno essere presentate a partire dal 7 marzo 2018.

 

Il programma di incentivazione ministeriale prevede due linee di intervento:

  • Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici
  • Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici

Le domande di agevolazione possono essere presentate a partire dal 7 marzo 2018 sino all’esaurimento delle risorse disponibili.

 

Per la Misura A sono finanziabili le seguenti spese:

  1. Progettazione del marchio
  2. Assistenza per il deposito
  3. Ricerche di anteriorità
  4. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione
  5. Tasse di deposito presso EUIPO

Contributo: 80% delle spese ammissibili sostenute con un importo massimo dell’agevolazione di € 6.000  per ciascuna domanda di marchio depositata presso EUIPO (max € 20.000 ad azienda)

Per la Misura B sono finanziabili le seguenti spese:

  1. Progettazione del marchio nazionale/EUIPO
  2. Assistenza per il deposito
  3. Ricerche di anteriorità
  4. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione
  5. Tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale

Contributo: 80% delle spese ammissibili sostenute con un importo massimo dell’agevolazione: di € 6.000 per ciascuna domanda di registrazione di marchio depositata presso OMPI che designi un solo Paese; € 7.000 per ciascuna domanda di registrazione di marchio depositata presso OMPI che designi due o più Paesi (max € 20.000 ad azienda).


Oppure il 90% delle spese ammissibili sostenute nel caso in cui la designazione interessi Usa e/o Cina con importo massimo dell'agevolazione di € 7.000 per ciascuna richiesta relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi Usa o Cina ed € 8.000 per ciascuna richiesta relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi Usa e/o Cina e uno o più Paesi (sempre max € 20.000 ad azienda).

 

Maggiori approfondimenti: Ministero dello Sviluppo Economico 

 

Per informazioni:

Marcello Mazzera | mmazzera@cnaparma.it | 348/5603429

Torna indietro

Lascia il tuo commento