Installatori: al via i corsi di aggiornamento FER

pubblicato 20/04/2017 alle 09:27

articolo di Gianmario Venturini

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

 

Sono in partenza i corsi ECIPAR  di aggiornamento FER, i corsi  cioè  la cui frequenza è necessaria  per mantenere la qualificazione per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti alimentati da fonti rinnovabili  (pompe di calore,  sistemi solari termici e  fotovoltaici, impianti a biomasse per usi energetici).

Della complessa vicenda della qualificazione FER ci siamo occupati più volte, da ultimo qui e qui sul sito nonché in diverse mail inviate agli associati.

Sono previsti due corsi, uno più rivolto alle imprese del settore elettrico, l’altro al settore termoidraulico (anche se, si veda oltre, è possibile scegliere il corso che più interessa indipendentemente dalle abilitazioni possedute.

Le date e le condizioni dei due corsi sono le seguenti, rinviamo al sito di ECIPAR per ulteriori dettagli:

 

Corso per INSTALLATORI DI SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI E POMPE DI CALORE – 16 ore

Martedì  2 maggio   e lunedì 22 maggio 2017

Costo di partecipazione: €  180,00 per soci CNA, € 290 per non associati.

I dettagli, volantino riepilogativo  e scheda di iscrizione, nonché modulo per iscrizione online qui sul sito di ECIPAR:

http://www.eciparpr.com/corsi.aspx?id=68

 

Corso per INSTALLATORI DI CALDAIE, STUFE A BIOMASSA, SOLARE TERMICO E POMPE DI CALORE - 16 ore

Mercoledì 31 maggio e mercoledì 14 giugno 2017

Costo di partecipazione: €  180,00 per soci CNA, € 290 per non associati.

I dettagli, volantino riepilogativo  e scheda di iscrizione, nonché modulo per iscrizione online qui sul sito di ECIPAR:

http://www.eciparpr.com/corsi.aspx?id=69

 

 

Come annunciato in precedenza abbiamo definito, insieme ai colleghi di CNA Reggio Emilia e CNA Modena, una collaborazione con due importanti grossisti di materiale che operano nelle tre province (e non solo): si tratta di FINPOLO SpA per quanto concerne  il materiale elettrico e BERTANI SpA per il materiale termoidraulico.

Gli accordi prevedono che al termine dei corsi ai partecipanti verrà consegnato un buono sconto, dell'importo di € 180,00, con le seguenti caratteristiche:

 

Per FINPOLO

Buono spendibile entro 4 mesi dal termine del corso presso qualunque punto vendita FINPOLO nelle province di MO – PR – RE per acquisti di prodotti B-Ticino e per un importo minimo di listino pari a  € 3.200,00 (anche in due soluzioni);

 

Per BERTANI

Buono spendibile entro 4 mesi dal termine del corso presso qualunque punto vendita BERTANI nelle province di MO – PR – RE per acquisti di importo minimo pari a  € 1.800,00 sui listini correnti (anche in due soluzioni); sono esclusi dalla promozione gli acquisti di caldaie, climatizzatori e rame.

 

Ricordiamo inoltre che i titolari di imprese con dipendenti in regola coi versamenti a EBER potranno chiedere il rimborso della quota di partecipazione (nei limiti dei fondi disponibili presso EBER).

 

Per qualunque chiarimento di tipo normativo: chi dovrebbe frequentare i corsi, perché, entro che scadenza eccetera, il riferimento è il responsabile provinciale dell’Unione Impianti Gianmario Venturini 3485603424, gventurini@cnaparma.it.

Per dubbi e chiarimento di tipo meramente organizzativo  invece vi invitiamo a rivolgervi direttamente ai colleghi di ECIPAR Parma:

Flora Rizzo 0521267014  flora.rizzo@eciparpr.com

Roberto Andaloro 0521267015 roberto.andaloro@eciparpr.com

 

FAQ – Domande e risposte frequenti

Di seguito  riepiloghiamo  nuovamente alcuni dei punti che più frequentemente sono oggetto di domande e richieste di chiarimento,:

  • Con “Impianti FER” si intendono gli impianti alimentati da fonti di energia rinnovabile. Questi corsi di aggiornamento sono rivolti ai Responsabili Tecnici delle aziende, e  la   frequenza è necessaria  per mantenere la qualificazione per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti alimentati da fonti rinnovabili  (pompe di calore,  sistemi solari termici e  fotovoltaici, impianti a biomasse per usi energetici).
  • La fonte normativa nella nostra regione è la Delibera 1228/2016 della Giunta Regionale della Regione Emilia Romagna.
  • Per quanto, come detto più volte, la normativa sia confusa e ingarbugliata l’interpretazione ormai prevalente è che i corsi debbano essere frequentati dai responsabili tecnici ai sensi del DM 37/08, si veda in tal senso anche qui, sul sito della regione. Il che non toglie naturalmente che chiunque sia interessato può partecipare e dunque, ad esempio, un imprenditore potrebbe decidere di far partecipare alcuni collaboratori indipendentemente dal fatto che ricoprano o meno il ruolo di Responsabile Tecnico.
  • Chi lavora sia in ambito elettrico che in ambito termoidraulico non ha la necessità di fare entrambi i corsi, dal punto di vista dell’adempimento ne basta uno solo.
  • Ai fini dell’adempimento può essere scelto uno qualunque dei due corsi, non necessariamente quello più attinente all’abilitazione in possesso dell’impresa. Per intenderci con un esempio: un elettricista che ritenga di essere già molto esperto in materia di impianti fotovoltaici ma interessato (aldilà delle abilitazioni) a saperne di più sul solare termico può decidere di frequentare  il corso che inizia il 31 maggio.
  • Il modulo sulle pompe di calore è sostanzialmente comune ai due corsi (anche se verrà affrontato da docenti diversi).

 

 

Torna indietro

Lascia il tuo commento