Ambiente: nuova procedura di regolarizzazione CONAI

pubblicato 19/03/2019 alle 08:31

articolo di Massimo Perotti

Con effetto dal 20 febbraio 2019, CONAI ha introdotto una nuova procedura agevolata per le aziende che spontaneamente intendano regolarizzare la propria posizione senza ostacolare la determinazione del Contributo ambientale dovuto nei tempi previsti dalle vigenti disposizioni consortili.

 

Tale procedura prevede in particolare:

  • che l'accertamento sia limitato agli ultimi 5 anni (anziché 10) precedenti alla data di invio dell'autodenuncia, salvo non siano già stati avviati controlli ai sensi dell'art. 11 del Regolamento CONAI;
  • la possibilità di rateizzare le somme dovute al CONAI (per contributo e interessi di mora) fino a 36 mesi.

Restano fermi, sia il termine per l'invio delle dichiarazioni dopo l'autodenuncia (30 giorni), sia la non applicazione di sanzioni da parte del CONAI.

 

Le agevolazioni operano alle seguenti condizioni e decadono automaticamente qualora venga meno anche una sola di esse:

  • invio entro il termine di 30 giorni dalla data di presentazione dell'autodenuncia, delle dichiarazioni periodiche al CONAI riferite ai 5 anni antecedenti alla stessa autodenuncia;
  • regolare pagamento delle somme dovute al CONAI a qualunque titolo.

Questa novità è stata pubblicata anche nella home page dell'Area Richiesta di regolarizzazione del sito Dichiarazioni on line e sarà integrata nel foglio di istruzioni per la compilazione del Modello di Autodenuncia, disponibile nel sito dichiarazioni on line e nella sezione Download documenti/modulistica del portale CONAI.

 

La nuova procedura agevolata può essere applicata anche alle aziende sottoposte a controlli, previa accettazione dei risultati dei controlli stessi, senza riserve e contestazioni e fatte salve le condizioni prima citate per l'autodenuncia (come la rateizzazione e il pagamento delle somme dovute) e l'applicazione della sanzione, che sarà commisurata alle sole somme accertate con il limite temporale dei 5 anni.

 

Fonte: CNA Interpreta, Mara Zavatti; Forum CONAI

Torna indietro

Lascia il tuo commento